Menu
A+ A A-

Nota bene

 
Definizione:
Le piattaforme elevatrici della serie HBL sono elevatori ai sensi della direttiva macchine
con conformità CE e non elevatori ai sensi della direttiva relativa agli ascensori.
Pertanto non sono necessarie speciali omologazioni o collaudi TüV. Ci sono tuttavia per
questo delle limitazioni delle quali si deve tenere conto.
 

Impiego conforme alle norme:
  • La premessa per un impiego delle piattaforme elevatrici è che l’utente o l’assistente della   
    persona disabile abbia ricevuto informazioni relative al suo funzionamento.
  • Si prega di fare attenzione ai capitoli 1.2 “Impiego conforme alle norme” e il capitolo 2  
    “Sicurezza” nelle istruzioni per l’uso.
 
In considerazione della costruzione fate attenzione ai seguenti punti:
  • Le piattaforme elevatrici della serie HBL sono state progettate per il trasporto di una
    persona seduta su una sedia a rotelle o rollator.
  • Durante l’operazione di sollevamento solo questa persona sulla sedia a rotelle o sul
    rollator può trovarsi seduta sulla piattaforma elevatrice.
  • Il trasporto di persone in piedi non è consentito.
  • Qualsiasi altro impiego come ad es. il trasporto di pesi non è consentito.
  • Le dimensioni, la portata e la velocità sono tali per ragioni tecniche.
  • Per evitare un sovraccarico termico l’unità di controllo è dotata di un dispositivo di
    sicurezza. In base al tipo di elevatore e peso possono essere eseguite 5 operazioni
    di sollevamento in sequenza. Se viene attivato questo dispositivo di sicurezza l’unità
    di comando deve essere lasciata raffreddare ca. 60 minuti. Successivamente si può
    riutilizzare la piattaforma.
  • In caso di malfunzionamento elettrico o meccanico della piattaforma elevatrice si devono
    prendere provvedimenti in modo tale che l’utente possa chiedere soccorso.

Chi siamo

Come raggiungerci

Catalogo